martedì,Agosto 9 2022

Sclerosi multipla, a Vibo i fondi raccolti dalla cena di solidarietà destinati alla ricerca

L’evento promosso dal Lion club cittadino ha consentito di raccogliere 1.300 euro che sono stati immediatamente versati all’Aism

Sclerosi multipla, a Vibo i fondi raccolti dalla cena di solidarietà destinati alla ricerca

«A nome della 133.000 persone affette da sclerosi multipla in Italia, grazie». Con queste parole il presidente della sezione vibonese dell’Aism, Salvatore Lico, ha ringraziato i partecipanti alla cena di solidarietà organizzata dal Lions Club di Vibo Valentia, per la raccolta di fondi a favore della ricerca contro questa grave malattia. L’evento, organizzato da Nicola Fusca, ha consentito di raccogliere 1.300 euro che sono stati immediatamente versati all’Associazione italiana sclerosi multipla. [Continua in basso]

«La cena di solidarietà – ha sottolineato Lico – ha rappresentato un’occasione di incontro e conoscenza con persone fantastiche, ma anche l’occasione per condividere e divulgare con i Lions la mission di Aism. I fondi raccolti andranno direttamente alla fondazione italiana sclerosi multipla per finanziare la ricerca». Un ringraziamento particolare, la sezione Aism di Vibo Valentia l’ha rivolto a Fusca, «che con grande passione e affetto ha organizzato l’evento favorendone la buona riuscita», al presidente del Lions Club di Vibo, Biagio Mazza e tutti i soci. Diversi gli interventi che nel corso della serata hanno consentito di approfondire vari aspetti della malattia, da quelli clinici agli effetti psicologici, facendo il punto sui progressi della ricerca per contrastare e, un giorno, sconfiggere questa patologia altamente invalidante. Ad intervenire, oltre ai presidenti Mazzo e Lico, sono stati anche la psicologa volontaria dell’Aism, Francesca Martorana, e il neurologo Francesco Del Giudice.

Articoli correlati

top