martedì,Maggio 28 2024

Il Comune di Arzergrande (Veneto) dedica un grande evento alla ‘nduja di Spilinga

Una delegazione del Comune vibonese, guidata dal sindaco Enzo Marasco, ha fatto visita alla comunità alle porte di Padova, su invito dei colleghi amministratori veneti

Il Comune di Arzergrande (Veneto) dedica un grande evento alla ‘nduja di Spilinga
Foto di gruppo per gli amministratori vibonesi e veneti
I sindaci Enzo Marasco e Filippo Lazzarin

Una delegazione del Comune di Spilinga, composta dal sindaco Enzo Marasco, dal vicesindaco Franco Barbalace, dal presidente del Consiglio Giuseppe Pugliese e dai consiglieri Domenico Pontoriero e Antonio Miceli, ha fatto visita alla comunità di Arzergrande, comune alle porte di Padova, su invito dei colleghi amministratori veneti, in occasione dell’evento di avvio dei mercatini natalizi, che in base a tale iniziativa concordata tra i due comuni, hanno avuto al centro dell’attenzione la ‘nduja di Spilinga, in un territorio come quello della provincia di Padova a grande afflusso turistico nel periodo considerato.  Un incontro nato, appunto, su iniziativa del sindaco del Comune di Arzergrande, Filippo Lazzarin, rimasto entusiasta dall’accoglienza avuta nello scorso mese di agosto nel nostro territorio. Un momento quello, da dove è scaturita l’idea di intraprendere questo percorso come opportunità futura per lo sviluppo di un partenariato più ampio. «Un incontro nato, voluto e concretizzato  – fanno sapere dal Comune di Spilinga – per raggiungere un più ampio obiettivo di cooperazione sociale, culturale, turistico-commerciale tra due comuni, distanti geograficamente, negli usi e nelle tradizioni, che inizieranno un percorso di gemellaggio, come scambio reciproco di conoscenze. [Continua in basso]

E così si è data vita a questa prima iniziativa congiunta, con un programma di eventi dedicati e degustazioni della ‘nduja di Spilinga, ma anche di altri prodotti tipici del territorio come cipolla di Tropea ed il pecorino del Monte Poro, pubblicizzate quindi anche sugli organi di stampa e su tutto il materiale promozionale degli eventi del territorio padovano. Un’iniziativa conclusa con un grande momento conviviale nei locali della parrocchia di Arzergrande alla presenza delle autorità locali, civili ed ecclesiastiche, dei soci della Pro loco e di circa 300 cittadini del comune veneto, che hanno gustato piacevolmente il menù “piccante” dedicato interamente a Spilinga ed al territorio vibonese, con le ricette a base dei nostri prodotti tipici».

«Un bel momento di promozione della nostra ‘nduja che, comunque, non rimarrà fine a se stesso – ha sottolineato il sindaco Marasco – ora inizierà il percorso per il vero e proprio gemellaggio culturale, sociale e commerciale». Pensiero condiviso dal primo cittadino di Arzergrande, Filippo Lazzarin, che ha voluto ringraziare «tutta l’amministrazione comunale di Spilinga e la comunità rappresentata, per questo primo bellissimo momento di incontro. Ho già avuto il piacere conoscere la vostra ospitalità, le bellezze paesaggistiche e la bontà e genuinità dei vostri prodotti, questo scambio reciproco di idee, culturale e sociale, oltre ai rapporti commerciali, “gemellando” anche la ‘nduja ai nostri vini, diventerà uno dei nostri prossimi passaggi da realizzare nei prossimi vostri eventi, dove saremo presenti per ricambiare questa importante visita».

LEGGI ANCHE: Spilinga, il Comune metterà a nuovo il depuratore consortile di località “La Liguni”

Niente luci ma senza perdere la magia, da Serra a Spilinga il Natale all’insegna del risparmio

Articoli correlati

top