sabato,Aprile 13 2024

Tropea, pronto il bando per la gestione del servizio delle strisce blu e dei parcometri

I residenti sperano nell'incremento di soste libere per non "combattere" in estate per il posto auto, mentre c'è chi chiede di utilizzare il piazzale con l'abbattimento dell'ex biblioteca comunale inagibile da tempo

Tropea, pronto il bando per la gestione del servizio delle strisce blu e dei parcometri
La sede del Comune di Tropea
Il Comune di Tropea

Il Comune di Tropea ha indetto la gara d’appalto per il triennio 2023-2026 relativa al servizio di gestione delle soste a pagamento. Secondo il bando, emesso per un totale di circa 412 mila euro, la ditta aggiudicataria si occuperà della fornitura dei parcometri in noleggio e del servizio di prevenzione e accertamento delle violazioni di sosta dei veicoli.

Strisce blu e multe a Tropea nel tempo sono diventate il cruccio tanto dei turisti quanto dei residenti i quali, spesso e volentieri, hanno lamentato l’impossibilità di trovare agevolmente un parcheggio non vincolato dal pagamento. «L’incremento delle soste a pagamento – hanno fatto sapere alcuni residenti di viale Stazione ha scombussolato la già caotica situazione dei parcheggi, non solo in estate ma anche il sabato in orario di mercato. Quanti raggiungono Tropea dai paesi vicini si ritrovano a dover lasciare l’auto in posti ben lontani dai due piazzali e, andando alla ricerca di parcheggi liberi, spesso sottraggono il posto a noi residenti. Stessa cosa si verifica in estate ma in maniera assai più esponenziale per due motivi: la forte presenza di turisti e, dunque, di auto ed il costo elevato dei parcheggi a pagamento». [Continua in basso]

E proprio tale tema, l’estate scorsa, era diventato l’argomento principale di scontro nella “Perla del Tirreno” che aveva sollevato bufere soprattutto tra i villeggianti, costretti a sborsare fino a tre euro per ogni ora di sosta. «Sono anni che Tropea si espande senza che però nessuno pensi concretamente alla creazione di nuovi parcheggi, tanto a pagamento quanto gratuiti. Se si pensasse ad esempio – sottolineano altri cittadini tropeani – all’abbattimento dell’ex biblioteca comunale “Albino Lorenzo” oramai inagibile da secoli, si potrebbe espandere quel piazzale e predisporre così nuovi parcheggi. Questa è un’idea che spesso noi cittadini rincorriamo ma che mai nessun amministratore ha voluto davvero prendere in considerazione. Eppure il centro cittadino è proprio alle spalle di quello spiazzo e questo potrebbe giovare un po’ a tutti. Quel che ci auguriamo – concludono – è che aumentino le zone libere dove poter sostare e che anche il costo delle strisce blu non lieviti spropositatamente poiché riteniamo che tale decisone non giovi né a noi residenti, né agli stessi turisti».

LEGGI ANCHE: Tropea, bufera sui parcheggi ma il sindaco rivela: «Tre euro l’ora? Ho sbagliato a scrivere, intendevo 5» – Video

Parcheggi e tariffe alle “stelle”: a Tropea si paga sino a tre euro all’ora

Tropea e parcheggi “salati”, il sindaco: «Il prossimo anno aumenteremo sino a 4 euro all’ora»

Parcheggi a tre euro all’ora a Tropea, Piserà: «Scelta imbarazzante che esaspera gli animi»

Articoli correlati

top