domenica,Luglio 14 2024

Comunali a Filandari: esclusa una lista, non rispettava la parità di genere

La Commissione elettorale circondariale ha proceduto alla ricusazione in quanto non rispettata l’obbligatoria rappresentanza di entrambi i sessi. Scendono quindi a tre gli schieramenti contendenti

Comunali a Filandari: esclusa una lista, non rispettava la parità di genere
Francesco Artusa

La Commissione elettorale circondariale ha ricusato la listaInsieme per Filandari” con candidato a sindaco Francesco Artusa, non avendo la sua lista assicurato l’obbligatoria rappresentanza di entrambi i sessi. La mancanza di candidate del gentil sesso nella lista che vedeva aspirante sindaco Francesco Artusa, attuale consigliere comunale di minoranza, ha portato quindi alla sua esclusione dalla competizione elettorale. “Purtroppo la mia lista è stata ricusata per mancanza di parità di genere – fatto sapere lo stesso Artusa – e quindi resterò un semplice spettatore. Mi dispiace per i miei sostenitori amici e candidati. Grazie a tutti…”.
Con Francesco Artusa (esponente locale della Lega di Salvini) erano candidati a consiglieri comunali: Domenico Francesco Castagna (cl. ’70), Antonio Colloca (cl. ’74), Antonino Rombolà (cl. ’92), David Marrella (cl. ’78), Silvio Biondino (cl. ’58), Pasquale Moricca (cl. ’50) e Domenico Monteleone (cl. ’81).

Restano in campo la lista “Con e per la Gente” con ricandidata a sindaco Rita Fuduli, la lista “Filandaresi uniti per il cambiamento” con candidato a sindaco Fortunato Rotella, e la lista “Uniti per Filandari” con candidato a sindaco Enzo Deodato.

LEGGI QUI: Comunali a Filandari: in quattro in corsa per la carica di sindaco

Comunali a Parghelia: escluso un candidato a sindaco, è sfida a due

Comunali a Sant’Onofrio: è sfida a tre per la carica di sindaco, ecco tutte le liste

Comunali a Gerocarne: corsa a due per la guida politica del Municipio

Articoli correlati

top