lunedì,Aprile 22 2024

Comune di Tropea e mancato accesso agli atti, il prefetto sensibilizza il sindaco e il consigliere Piserà ringrazia

Per l’esponente della minoranza «la rapida risposta del prefetto Grieco smentisce categoricamente quanto affermato da Giovanni Macrì»

Comune di Tropea e mancato accesso agli atti, il prefetto sensibilizza il sindaco e il consigliere Piserà ringrazia
La Prefettura di Vibo e nei riquadri Antonio Piserà e Giovanni Macrì
La risposta inviata dal prefetto a Piserà

Desidero esprimere il mio più profondo ringraziamento al signor prefetto di Vibo Valentia per la prontezza con cui ha preso in carico la mia istanza di accesso agli atti, sollecitando tempestivamente il sindaco di Tropea. La rapidità dell’intervento del prefetto è la dimostrazione della validità e della fondatezza delle mie richieste, le quali si basano su solide normative che tutelano il ruolo dei consiglieri comunali e che permettono il corretto svolgimento del mandato elettorale. Questa rapida risposta smentisce categoricamente quanto affermato dal sindaco di Tropea nel corso dell’ultimo Consiglio comunale, durante il quale aveva classificato le mie istanze come vessatorie”. E’ quanto afferma il consigliere comunale di minoranza di Tropea in ordine alla comunicazione con la quale il prefetto di Vibo Valentia, Giovanni Paolo Grieco risponde al consigliere, in ordine alla “Mancata risposta rispetto all’accesso agli atti di cui alla nota del 12 giugno 2023”, ha “proceduto a sensibilizzare il sindaco di Tropea”, Giovanni Macrì, “in relazione alle problematiche evidenziate”. “È mio dovere, in qualità di consigliere comunale – evidenzia in un comunicato stampa Antonio Piserà – rappresentare e tutelare gli interessi dei cittadini di Tropea. I nostri cittadini meritano un comportamento rispettoso, una comunicazione chiara e trasparente e una gestione responsabile. L’arroganza del sindaco di Tropea non solo supera i limiti della dialettica politica, ma diventa completamente inaccettabile quando si rivolge ai cittadini che dovrebbe rappresentare e servire. Pertanto – aggiunge Piserà – desidero ringraziare ancora una volta il Signor Prefetto per il suo sostegno e per aver dimostrato l’importanza della trasparenza e della responsabilità nel servizio pubblico. La sua azione è un segnale forte a favore della legalità e della buona governance. Continuerò a lavorare instancabilmente per il benessere dei cittadini di Tropea e – conclude Piserà – per garantire che la loro voce sia ascoltata e rispettata”.

LEGGI ANCHE: Comune di Tropea, accesso agli atti negato al consigliere Piserà che si rivolge al prefetto

“I Gattopardi di Tropea”: L’Espresso riaccende i riflettori sul Comune e sul mancato intervento della Prefettura

Tropea, Antonio Piserà si candida a sindaco per le prossime elezioni comunali

Crolli all’Isola di Tropea, Piserà al prefetto: «Serio pericolo per l’incolumità pubblica»

Tropea, Piserà contro i toni del sindaco nell’ultimo Consiglio: «Affermazioni volgari e inconsistenti»

Comune Tropea e articoli su rischio infiltrazioni mafiose: archiviati due giornalisti, querele del sindaco infonda

Comune di Tropea e infiltrazioni mafiose: Morra chiede al prefetto di Vibo l’accesso agli atti

Tropea e l’operazione Olimpo, il sindaco: «Solita disinformazione, penso di avere garanzie dallo Stato»

Articoli correlati

top