giovedì,Aprile 18 2024

Provincia di Vibo, L’Andolina sul via libera al bilancio: «Buon senso ha prevalso su conflittualità»

Il presidente dell'ente: «A breve avvierò una riflessione condivisa con tutti i consiglieri per assicurare al Consiglio stabilità ed un’efficace azione di governo»

Provincia di Vibo, L’Andolina sul via libera al bilancio: «Buon senso ha prevalso su conflittualità»
Corrado L'Andolina Presidente della Provincia di Vibo

«Ringrazio i consiglieri per avere consentito, sia pure da prospettive, su posizioni e con argomentazioni e modalità differenti, l’approvazione del bilancio provinciale». È quanto dichiarato dal presidente della Provincia di Vibo, Corrado L’Andolina, una volta approvato il bilancio di previsione 2023-2025 dell’ente. «In tal modo la ragionevolezza e il buon senso hanno prevalso sulle conflittualità – ha continuato il presidente – e l’Ente può proseguire sulla scia di un risanamento economico che è il presupposto della sua buona operatività. Farò tesoro delle proposte, delle critiche e delle censure rivolte e interrogherò me stesso, i consiglieri che mi hanno sempre sostenuto – Daniele Galeano, Carmine Mangiardi, Roberto Scalfari – ai quali esprimo massima gratitudine, sulle prospettive politiche future, in modo da consentire un superamento delle incomprensioni e difficoltà che si sono registrate finora. A breve avvierò dunque, prioritariamente, una riflessione condivisa con tutti i consiglieri – conclude L’Andolina – in modo da assicurare al Consiglio una stabilità necessaria ad un’efficace azione di governo della Provincia. E ciò nell’esclusivo interesse della comunità vibonese, dei dipendenti e del territorio».

LEGGI ANCHE: Provincia di Vibo: passa il bilancio previsionale e il presidente incassa un insperato successo

Piano di dimensionamento scolastico nel Vibonese: è polemica sull’ipotesi di bozza

Provincia di Vibo, L’Andolina: «Nessuna interruzione d’attività, altro che paralisi»

Alienazione immobili, avviso esplorativo della Provincia di Vibo

Provincia di Vibo: slitta la discussione sul Bilancio di previsione e 5 consiglieri scrivono al prefetto

Articoli correlati

top