mercoledì,Aprile 17 2024

Asp Vibo, nuove assunzioni dopo il pensionamento di 10 assistenti amministrativi

La direzione aziendale punta a colmare, attraverso lo scorrimento della graduatoria, «la carenza venutasi a creare nell’organico dell’amministrazione»

Asp Vibo, nuove assunzioni dopo il pensionamento di 10 assistenti amministrativi
Antonio Battistini

L’azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia procede al reclutamento di tre assistenti amministrativi a tempo pieno e indeterminato, tramite scorrimento di graduatoria. Con decreto del commissario ad acta numero 150 del 2022, l’ente era stato autorizzato al reclutamento di 26 unità. Nel 2023, si legge della delibera a firma del commissario Antonio Battistini, erano stati collocati in quiescenza ben otto assistenti amministrativi. Dal febbraio 2024 ad agosto cesseranno poi dal servizio ulteriori due figure professionali (Gianfrancesco Amante e Bruno Malvaso). Pertanto la direzione aziendale intende colmare, attraverso lo scorrimento della graduatoria, «la carenza venutasi a creare nell’organico dell’amministrazione».

Su tali premesse, il commissario Battistini – a seguito dei pareri favorevoli del direttore amministrativo aziendale e del direttore sanitario aziendale – ha dato il via libera «allo scorrimento per 26 unità della graduatoria di merito del concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 3 assistenti amministrativi – Area degli assistenti». I ventisei candidati idonei, aventi diritto all’assunzione in servizio presso l’Asp sono: Angela Cascasi, Manuela Ruperto, Nunzia Miriam Piperno, Maria Elisabetta Villano, Chiara Piera Scalzo, Paolo Reitano, Pasquale Marafioti, Bruno Primerano, Alessia Esposito, Valeria Petronio, Raffaele Galimi, Francesco Prestia, Roberta Orlando, Valentina Auteri, Stefania Tita Tripodi, Carmela Greco, Giuseppe Varì, Iolanda Furfaro, Katia Rubino, Biagio Lo Schiavo, Nicholas Grillo, Graziella Francesca Lo Muto, Antonella Di Gesu, Carmen Tassone, Federica Baratta, Chiara De Iovanni. «L’assunzione avverrà, presumibilmente, con decorrenza 16 febbraio 2024, ad eccezione della candidata De Iovanni Chiara, che sarà reclutata in coincidenza della data di cessazione (primo agosto 2024) dell’assistente amministrativo Bruno Malvaso. Per dieci assistenti amministrativi, il reclutamento avviene a spesa invariata «trattandosi di assunzione per turn-over. Invece la spesa per il reclutamento di 16 unità si viene quantificata per l’anno 2024 in complessivi 446.000,00 euro. L’Unità operativa “Gestione e sviluppo risorse umane” ha già avviato la verifica a campione sulle veridicità delle dichiarazioni relative ai titoli di carriera. In caso di rinuncia si procederà all’ulteriore scorrimento della graduatoria.

LEGGI ANCHE: Vibo Valentia, consegnate le ambulanze alle Pet del 118

Ex ospedale Pizzo, il Comitato salute: «In fase di ultimazione i lavori per la Centrale operativa»

L’emergenza sanitaria nel Vibonese torna al centro della Conferenza dei sindaci – Video

Articoli correlati

top