Autobomba di Limbadi, interrogatorio fiume per la madre di Matteo Vinci (VIDEO)

Rosaria Scarpulla sentita per 7 ore dal pm dell’Antimafia Andrea Mancuso. Al termine massimo riserbo da parte degli inquirenti ma la donna si è detta fiduciosa nel lavoro di magistrati e carabinieri  

Rosaria Scarpulla sentita per 7 ore dal pm dell’Antimafia Andrea Mancuso. Al termine massimo riserbo da parte degli inquirenti ma la donna si è detta fiduciosa nel lavoro di magistrati e carabinieri  

Informazione pubblicitaria
Rosaria Scarpulla con il maggiore Valerio Palmieri
Informazione pubblicitaria

Il pm Andrea Mancuso lascia il comando dei carabinieri di Vibo Valentia mantenendo il più rigido riserbo al termine di sette ore d’interrogatorio a cui è stata sottoposta Rosaria Scarpulla, la madre di Matteo Vinci, il biologo ucciso dall’autobomba del 9 aprile scorso. Il maggiore Valerio Palmieri accoglie mamma Sara alle 10.50. Esce alle 20. è stanca, ma i suoi occhi, spenti dalle lacrime sin dall’immane tragedia finita sulle prime pagine dei giornali italiani, c’è una nuova luce, la luce della speranza.

Informazione pubblicitaria

Sette ore d’interrogatorio, piene, intense, la gran parte delle quali spese a ricostruire le controversie per i confini dei rispettivi terreni con quei vicini dai cognomi così pesanti, i Di Grillo-Mancuso. Mostra fiducia nello Stato e nelle istituzioni, nel procuratore Gratteri e nel suo sostituto, nei carabinieri del colonnello Magro. In uno Stato che nel Vibonese ha deciso, finalmente, di creare uno spartiacque con il passato: che ascolta, che non abbandona. Ad attendere Rosaria Scarpulla, per l’intera giornata, la promessa sposa di Matteo, Laura Sorbara e il loro avvocato, Giuseppe Antonio De Pace, che ha avuto ampie rassicurazioni anche dal prefetto di Vibo Valentia Guido Longo in ordine alla loro sicurezza. 

LEGGI ANCHE:

Autobomba di Limbadi, la madre della vittima sentita dalla Dda

Limbadi si stringe alla famiglia Vinci e denuncia l’abbandono delle istituzioni (VIDEO)

Limbadi dopo la marcia per Matteo, fiori e commozione sul luogo dell’autobomba (VIDEO)

 

Limbadi scende in piazza nel nome di Matteo Vinci (VIDEO)

«Continuerò a parlare per salvare la vita di altri giovani» (VIDEO)

Autobomba, Limbadi reagisce con una fiaccolata e un Consiglio aperto (VIDEO) 

Autobomba di Limbadi, in arrivo il Ris di Messina (VIDEO) 

Il silenzio della Calabria sull’autobomba di Limbadi che sembra non aver fatto rumore

Autobomba a Limbadi, il genero di Di Grillo: «Noi estranei ai fatti» (VIDEO)

Autobomba di Limbadi, Libera: «Reazione rabbiosa di chi vede minacciato il suo potere» 

Detenzione di arma e munizioni, Domenico Di Grillo ai domiciliari (VIDEO)

Autobomba a Limbadi, disposta l’autopsia sul corpo di Matteo Vinci

«Dovevamo sposarci presto: Matteo non meritava di morire così» (VIDEO) 

Autobomba a Limbadi, parla la madre della vittima: «Subiamo soprusi da anni» 

Autobomba a Limbadi, l’avvocato dei Vinci: «Atto terroristico-mafioso» (VIDEO) 

Limbadi dopo l’autobomba: comunità sotto shock, il sindaco difende l’immagine del paese (VIDEO)

Autobomba a Limbadi, anche la Dda assume la titolarità dell’inchiesta

Autobomba a Limbadi: indagini a tutto campo per far luce sull’esplosione (VIDEO)

Detenzione illegale di arma da fuoco: arrestato a Limbadi Domenico Di Grillo

Esplosione a Limbadi: ad uccidere Matteo Vinci è stata un’autobomba (VIDEO)

Esplosione a bordo di un’auto a Limbadi, un morto e un ferito (VIDEO)